Close

15 Dicembre, 2019

Grande PAR a Modena

Giornata da incorniciare per la PAR e i sui giovani, quella di ieri a Modena.
Cadetti, allievi e junior erano impegnati nei 60 m indoor de “ La velocissima “.

Le prime gare erano dedicate ai Cadetti:
Chiodini, alla prima gara della vita, chiede in prestito le chiodate a Colombo e si mette sui blocchi colpo di pistola e incespica subito dopo il via ma non si perde d’animo riparte; purtroppo l’emozione e l’inesperienza hanno giocato un brutto scherzo , peccato, lo aspettiamo alla prossima.
Poi tocca a Venditti, Franzè e Sborlini.
Fabio Venditti punta alla finale e si mette alla partenza con la giusta concentrazione; parte come un fulmine e arriva come un proiettile a 7”43 con finale guadagnata e personale stratosferico!
Franzè, che cercava un crono sotto gli 8”  essendo ormai convinto dei propri, stampa un ottimo personale di 7”90.
Sborlini al rientro nelle gare parte timoroso perché nell’ultima gara ha subito un brutto infortunio; nonostante tutto si distende bene nella parte finale e chiude in un buon 8”13.
Finito coni maschi, toccava poi alle cadette, anche loro in cerca del personale.
Gorla Gaia ci prova con determinazione e con un ottimo 8”24 trova il personale e la finale B.
Franzè Annalisa sente tantissimo la tensione della gara, parte contratta e ci prova fino all’ultimo,purtroppo oggi niente personale ma comunque un buon 8”90 per lei che ha un altro anno nella categoria cadette .
Veniamo agli allievi e juniores.
Incarbone corre contratto in qualifica ma riesce comunque ad entrare in finale b con un buon 7”44, Colombo sente troppo la gara e non riesce ad esprimere il suo enorme potenziale, essendo in allenamento il più forte di tutti … 7”81 il suo crono.
Giada Venditti, al rientro dopo un anno travagliato per un intervento alla spalla, torna a correre forte : 8”13 per lei e finale b centrata.
Veniamo ora alle finali, e qui iniziano le sorprese.
Spettacolare Fabio Venditti che si migliora ancora con 7”43 e quarto posto assoluto!
Anche Gorla sorprende tutti positivamente,lima ancora il personale di 2 centesimi (8,22 sulla linea di arrivo) e vince la finale B.
E veniamo ai tuffatori , Incarbone e Venditti G.
Davide vuole migliorarsi, corre fortissimo la finale b e con un colpo di reni conquista la vittoria con annesso personale: 7”32 è un gran tempo, grande almeno quanto il tuffo che fa dopo il traguardo , fortunatamente senza grossi danni ….Klaus Dibiasi applaude.
Giada corre per stare sotto gli 8 ci prova fino in fondo; la sua è una grande gara, ma un anno senza gare è tanto e deve accontentarsi di un ottimo secondo posto … anche lei con tuffo avvitato nel finale degno di Tanja Cagnotto … nessuna conseguenza per fortuna ma solo una grande risata di tutti i compagni di squadra.
Davvero tantissimi complimenti a tutti …. la crescita è collettiva… si vede che lavorare duro sotto una guida esperta ( coach Calandrina) paga, siamo tutti convinti che il bello debba ancora arrivare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *